Cronaca

Buone speranze per Schumacher. Todt rivela: «Michael sta migliorando, vediamo la F1 insieme»

Buone speranze per Schumacher. Todt rivela: «Michael sta migliorando, vediamo la F1 insieme»

Ultim’ora. Buone speranze per Schumacher. Todt rivela: «Michael sta migliorando, vediamo la F1 insieme»

“Sono sempre attento a questo tipo di affermazioni, ma è vero che Michael Schumacher ha compiuto dei progressi. Vedo le gare di Formula 1 con lui nella sua casa in Svizzera”.  Parole, quelle di Jean Todt in un’intervista a Radio Monte Carlo e riportate dal Daily Mail, che alimentano la speranza riguardo al lento ma progressivo miglioramento delle condizioni di salute del sette volte campione del mondo di Formula 1 dopo il terribile incidente sulle nevi di Meribel del 2013.

La vita del sette volte campione di Formula 1, dal giorno dell’incidente sugli sci, non è stata più la stessa: un’equipe medica lo assiste 24 ore su 24 nella sua residenza in Svizzera nella quale solo a pochissimi amici fidati è possibile entrare per visitare il tedesco. Tra questi c’è proprio Jean Todt, direttore sportivo ai tempi dell’epoca d’oro Ferrari e oggi presidente della Fia, uno dei pochi a conoscere le reali condizioni dell’ex pilota della scuderia italiana: “Michael non si arrende, continua a combattere. È nelle migliori mani e molto ben curato. La sua famiglia sta lottando molto. È ovvio che la nostra amicizia non può essere più quella di una volta, semplicemente perché non c’è la stessa comunicazione di prima. Ma continua a combattere, e anche la sua famiglia” ha ribadito ancora una volta il francese. (Fanpage)

Ritorna la terza edizione “Fragori nella mente” ad Avellino
Fragori nella mente
Ritorna la terza edizione “Fragori nella mente” ad Avellino
Venuta a mancare un personaggio simbolo di  “Un posto al sole”:Carmen Scivittaro
#unpostoalsole
Venuta a mancare un personaggio simbolo di “Un posto al sole”:Carmen Scivittaro
Chiusura con il botto per il Naïf per l’ultimo appuntamento estivo
Fulvia Della Rocca
Chiusura con il botto per il Naïf per l’ultimo appuntamento estivo