Cronaca

Nonno Porco. Stupra due bambine, ma non andrà in carcere: «E’ vecchio e malato»

di  Redazione  -  30 Ottobre 2018

Nonno Porco. Stupra due bambine, ma non andrà in carcere: «E’ vecchio e malato»

Aveva violentato, quando aveva circa 30 anni, due bambini di dieci e quattro anni. Per questo motivo, a distanza di quasi 60 anni, un anziano è stato condannato da un tribunale ma non andrà in carcere. «Ormai è troppo vecchio e malato, la detenzione è inutile», hanno spiegato i giudici.

L’ingiustizia

Una storia di ingiustizia e crudeltà del tempo, quella che arriva da Armagh, in Irlanda, e che è raccontata da Metro.co.uk. John Joe Kiernan, un uomo di 86 anni, è stato riconosciuto colpevole di stupro, avvenuto a cavallo tra gli anni ’50 e ’60, ai danni di due fratellini. Le violenze, ovviamente, hanno segnato a vita i due fratelli, che sono cresciuti tra mille difficoltà e con il ricordo dell’incubo vissuto, ma non avevano mai trovato il coraggio di denunciare.

Le condanne precedenti

John Joe Kiernan, in passato, era già stato condannato per reati simili: nel 2005, infatti, una sentenza lo riconobbe colpevole di aver violentato tre ragazzini e una ragazzina in un periodo compreso tra il 1963 e il 1973. Oggi, per dei fatti ancora precedenti, Kiernan è stato condannato di nuovo, con una pena complessiva di 15 anni. A causa dell’età avanzata e dei problemi di salute (l’anziano soffre di diabete e in passato è stato operato al cuore), i giudici hanno comunque deciso di non punirlo con il carcere. (Leggo)