Ssc Napoli – Pro vercelli è partita storica, la prima con tifosi e green pass, nove scudetti in campo e capienza al 50% dei posti disponibili nello stadio

sei in  Calcio

3 mesi fa - 23 Luglio 2021

Ssc Napoli – Pro vercelli è partita storica, la prima con tifosi e green pass, nove scudetti in campo e capienza al 50% dei posti disponibili nello stadio

DIMARO-FOLGARIDA (VAL DI SOLE – TRENTINO), 23 LUGLIO 2021 – È una partita destinata a fare storia quella tra SSC Napoli e Pro Vercelli in programma domani (ore 17.30) allo stadio di Carciato a Dimaro Folgarida, in Val di Sole, e non solo perché si affronteranno due società che vantano complessivamente nove scudetti tricolori ma anche perché si tratta della prima sfida giocata in Italia tra due squadre professionistiche alla quale gli spettatori potranno accedere con il green pass e capienza della stadio pari al 50% dei posti disponibili. Cioè il tema cardine del calcio italiano a cui in questa ore sta lavorando il Governo Draghi e che in Trentino è già operativo da inizio mese.

Insomma, in val di Sole già si testa il percorso che porterà alla riapertura degli stadi e che qui è stato testato con ottimi risultati con il ritiro del Napoli iniziato proprio a Dimaro Folgarida lo scorso 15 luglio. Insomma ​ ai piedi della Ski area Dolomiti Adamello Brenta il calcio ritrova la gioia dei tifosi superando le difficoltà degli ultimi diciotto mesi.

L’arrivo del weekend porta ulteriore entusiasmo a Dimaro e la sfida di domani è vicina al tutto esaurito perché restano in vendita soltanto alcune decine di biglietti in tribuna scoperta.

La Pro Vercelli è in ritiro a Varallo Sesia, soggiornerà a Folgarida, sopra Dimaro, immergendosi per un paio di giorni tra le bellezze della Val di Sole in vista della partita contro il Napoli.

Il campo di Carciato non è una novità per tutti in casa del club piemontese, il direttore sportivo Casella nel 2018 era al Gozzano che affrontò in amichevole il Napoli di Ancelotti. Al Gozzano con Casella è cresciuto Messias, talento che ha incantato tutti al Crotone in serie A. La panchina di Carciato non avrà un sapore nuovo per Giuseppe Scienza che nel 2013 ha incontrato, quando guidava la Feralpisalò, il Napoli di Benitez.

Per la Pro Vercelli quello di domani è il secondo grande test dopo la sfida di mercoledì persa con l’Inter per 4-0 in virtù delle reti di Brozovic, Calhanoglu e della doppietta di Mulattieri.

Scienza dovrebbe scegliere il 3-5-2: in porta ci sarà Tintori, i tre difensori dovrebbero essere Masi, Auriletto, cresciuto nel vivaio del Torino, e Carosso, i due esterni saranno Crialese e Clemente, in mezzo al campo agiranno Emmanuello, Awua ed Erradi a supporto della coppia d’attacco formata da Rolando e Comi.

Non ci sarà a causa di un infortunio Silenzi, figlio

Napoli-Pro Vercelli è anche un tuffo nella Storia, le due squadre formano un patrimonio di nove scudetti complessivi.

Per Spalletti, dopo il debutto contro la Bassa Anaunia, sarà il primo test di buon livello per verificare i progressi della squadra. La Pro Vercelli milita in serie C, nel girone A, nella scorsa stagione si è fermata soltanto contro il

In casa Napoli Manolas e Malcuit stamani hanno lavorato a parte, Spalletti li gestirà così come Zielinski che è arrivato lunedì pomeriggio e ha pochi allenamenti nelle gambe.

Il sistema di gioco è sempre il 4-2-3-1, il Napoli dovrebbe partire con questa formazione: Contini, Malcuit, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Demme; Politano, Zielinski, Elmas; Osimhen.

La partita sarà trasmessa in Diretta tv dalle emittenti Canale 21 (canale 12 del digitale terrestre in Campania, 10 in Lazio) e Sky Sport Football (gratis per gli abbonati al pacchetto calcio)

PROBABILI FORMAZIONI:

NAPOLI (4-2-3-1): Contini; Malcuit, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Lobotka, Demme; Politano, Zielinski, Elmas; Osimhen. All. Spalletti

​ PRO VERCELLI (3-5-2): Tintori; Masi, Auriletto, Carosso; Crialese, Emmanuello, Awua, Erradi, Clemente; Rolando, Comi. All. Scienza

Arbitro: Michele Delrio della sezione di Reggio Emilia

Nicer Srl | Trento – Moving your communication

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Calcio Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST