Sport

Dopo tanto sudore e sofferenza il Napoli conquista i tre punti nel finale: Raspadori decide il match.

Dopo tanto sudore e sofferenza il Napoli conquista i tre punti nel finale: Raspadori decide il match.

La quinta giornata di serie A si apre con la vittoria azzurra contro lo Spezia.

Spalletti decide di far rifiatare diversi giocatori che hanno preso parte alla gara con il Liverpool dando spazio ad ricco turnover,in particolare,nella mediana.

Un primo tempo che si apre ancora con le magie del georgiano Kvaratskhelia che in più occasioni manda in confusione la difesa ligure non riuscendo a trovare la via del gol.

Frazione di gioco con totale dominio azzurro testimoniato dai dati del possesso palla che supera il 65%.

Le tredici conclusione azzurre però non regalano la gioia del gol ai tifosi.

Il secondo tempo si apre subito con una sostituzione,che a lungo andare,ha cambiato le sorti della gara,l’ingresso di Lobotka subentrato al posto di Ndombele illumina il centrocampo della squadra di Spalletti.

Ma è solo con l’ingresso di Zielinski e Lozano che il Napoli inizia a mettere alle corde lo Spezia.

Dopo tanti tentativi come la botta dalla distanza di Zielinski e le occasioni di Lozano il Napoli riesce a trovare il sospirato gol della vittoria.

Lozano giunge sul fondo per poi mettere una palla al centro che dopo il velo di Gaetano giunge sui piedi di Jack Raspadori che non esita a insaccare.

Debutto dal primo minuto per Jack che mette subito in campo le sue motivazioni e le sue prodezze.

La gara termina con il risultato di 1-0 facendo balzare al primo posto,momentaneo,la squadra di Spalletti a quota 14.

Condividi

Luigi Graziano Di Matteo