Cronaca

TROPPI DEBITI. “Basta, non ce la faccio più” Giovane ragazza si suicida…

di  Redazione  -  8 Maggio 2019

La giovane Samantha Ewen a quanto pare da tempo era caduta nel vortice della depressione a causa di problemi economici. La goccia che ha fatto traboccare il vaso è stato quando a Samantha Ewen è stata recapitata una richiesta di risarcimento di 26mila sterline per un incidente stradale avvenuto nel 2015 di cui non era a conoscenza. Da qui la decisione di togliersi la vita. In un biglietto d’addio la donna ha spiegato ai genitori che nell’incidente era rimastoferito un ciclista ma di non avere alcuna colpa poiché l’auto, senza assicurazione, era stata presa in prestito da una sua amica. Nel corso dell’udienza davanti alla Hull Coroner’s Court è emerso inoltre che Samantha Ewen dopo aver fondato una società di marketing con l’allora marito, ha visto fallire l’impresa nonostante “lavorasse fino alle 3 di notte” come raccontano i familiari.

Il suicidio

Il ritrovamento del cadavere è avvenuto il 26 ottobre 2018. La sera prima Samantha Ewen si era premunita di lasciare i suoi animali domestici a casa dei genitori. Quando questi sono andati a trovarla la mattina dopo, attaccato alla porta d’ingresso di casa c’era un biglietto che li avvertiva che all’interno dell’abitazione avrebbero trovato il suo cadavere.

Anche per questo il coroner esclude che nel suicidio possa esserci stato il coinvolgimento di altre persone, ipotizzando che quello di Samantha Ewen sia stato un gesto premeditato da tempo.

fonte: Notizie.it