Cronaca

Pericolo Stromboli, diramata l’allerta della Protezione Civile

di  Redazione  -  11 Novembre 2019

Pericolo Stromboli, diramata l’allerta della Protezione Civile

Il livello di allerta per il vulcano Stromboli è passato da arancione a giallo, secondo quanto stabilito dalla Protezione Civile, mantenendo la fase operativa nazionale di “attenzione” come previsto dal Piano Nazionale di emergenza per l’isola. Il livello di allerta giallo indica un potenziale stato di disequilibrio e prevede possibile colate laviche di bassa o media intensità. “Pertanto, al fine di garantire la sicurezza di tutti i cittadini, rimane in vigore sia l’interdizione alla navigazione di un miglio marino nel tratto di mare antistante la Sciara del Fuoco e sia il divieto di escursioni sopra i 290 metri”, ha comunicato la Protezione Civile.

Le valutazioni sul cambiamento di allerta vengono fatte in base alle segnalazioni delle fenomenologie che forniscono l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il Dipartimento Scienza della Terra dell’Università di Firenze e il Consiglio Nazionale delle Ricerche. Anche in questa fase il monitoraggio dell’attività vulcanica rimane comunque potenziato. Il contatto fra comunità scientifica, le strutture operative e la Protezione Civile è costante, in modo da condividere le informazioni necessarie in tempo reale, studiando ogni scenario di imparro sul territorio e la popolazione.

Nel cambio di allerta è comunque opportuno considerare che questo non è sempre graduale e in ogni momento potrebbe verificarsi un’alterazione repentina della situazione. Eruzioni esplosive potrebbero quindi verificarsi indipendentemente dal livello di allerta.

Fonte: FanPage