“Mi dai una sigaretta?”. Al “no” scattano le coltellate: la scena è assurda

sei in  Cronaca

3 anni fa - 9 Settembre 2018

Da un “no” per una sigaretta sigaretta è scaturito un tentato omicidio. Succede a Napoli, dove un 29enne è stato arrestato al termine di una lite per futili motivi. La vittima avrebbe chiesto al suo aggressore una sigaretta, questo gliela avrebbe negata e si sarebbe acceso uno scambio di offese culminate con una serie di fendenti di coltello al torace. A estrarre il coltello ieri pomeriggio in via Tommasi Rosario De Costanzo, 29enne; la vittima è un 35enne di Frattamaggiore.

L’intervento dei carabinieri

A intervenire sono stati i carabinieri del nucleo radiomobile del reparto operativo che hanno subito rintracciato l’aggressore nascostosi in casa. Nel corso di perquisizione hanno trovato nella lavatrice gli abiti sporchi di sangue. De Costanzo è stato arrestato per tentato omicidio e portato in carcere; la vittima è stata trasportata d’urgenza all’ospedale dei “Pellegrini” per essere sottoposta a intervento chirurgico a seguito della per perforazione del polmone riportata. La prognosi è riservata ma non rischia la vita.

fonte: Il Mattino

“Mi dai una sigaretta?”. Al “no” scattano le coltellate: la scena è assurda
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso