Cronaca

Insegnante licenziata: “Cacciata perchè sono trans”

di  Redazione  -  15 Ottobre 2019

INSEGNANTE TRANS LICENZIATA

“Mi hanno licenziata perché sono transessuale”, si legge in un amaro post Facebook scritto da Giovanna Cristina Vivinetto, 25 anni, poetessa vincitrice del “Premio Viareggio” e docente di letteratura.

L’insegnante racconta di essere stata assunta il 23 settembre scorso, per poi, dopo solo due settimane, essere allontanata dalla scuola con motivazioni che definisce “confuse e poco credibili”.

IL POST SU FACEBOOK

“Secondo la dirigenza sono indietro con il programma e faccio lezione troppo velocemente: due punti in assoluta contraddizione”, scrive. “Mi hanno anche detto che non riesco a essere coinvolgente nelle spiegazioni e che non sono una docente efficace perché la mia attitudine da poetessa è troppo forte”.

“Durante la tua assenza per malattia – ha anche riferito all’insegnante –  genitori e ragazzi hanno trovato il coraggio di lamentarsi”.

“In sostanza, credo che la motivazione di questo gesto sia la mia transessualità”.

L’AMARO SFOGO

La giovane docente si dichiara amareggiata e dispiaciuta che un istituto privato possa scadere in questo tipo di discriminazione.