In 90 cenano al ristorante per protesta contro il Decreto: «Non chiuderemo mai»

1 mese fa
27 Ottobre 2020
di redazione

A Pesaro è stata organizzata una cena per 90 persone al ristorante e la cena è stata ripresa in diretta social per protesta contro il Dpcm entrato in vigore alla mezzanotte di oggi, provvedimento che stabilisce la chiusura alle 18 di bar e ristoranti.

La polizia ha fatto irruzione intorno alle 20:30 nel ristorante: all’arrivo degli agenti nel locale, il ristoratore ha cercato di impedire l’accesso ai poliziotti, che sono poi entrati da una porta laterale, mentre la gente ha continuato a mangiare pizza, urlando e brindando: «unitevi a noi».

Il gestore ha di fatto garantito ai clienti la cena fino al dolce. «Potete arrestarmi – ha urlato – ma io non chiuderò mai». L’irruzione è stata seguita in diretta social su un’emittente locale e su profili privati. Poco prima centinaia di persone, lavoratori e titolari di bar, ristoranti e palestre, erano scesi in piazza del Popolo, per una manifestazione autorizzata dal prefetto, che ha accolto una delegazione dei manifestanti.

Successivamente il ristorante, La Macelleria, è stato chiuso d’autorità. Erano una novantina le persone radunate a cena per protestare contro il Dpcm.

Temi di questo post