Il cantante: ”Non riuscirei a pagare nemmeno un caffè agli amici con una pensione di 1470 euro”

13 ore fa
16 Settembre 2020
di redazione

Il cantante di Cellino San Marco torna a parlare di sé, intervistato durante la trasmissione radiofonica “I Lunatici”, su Radio2. Tra i vari argomenti trattati, come musica e progetti futuri, è stata affrontata anche la querelle nata attorno alle dichiarazioni fatte sulla pensione, troppo bassa per riuscire a viverci.

Come riporta fanpage.it, Al Bano, però, si è detto stupito dal fatto che queste affermazioni avessero creato un certo scompiglio anche tra i suoi fan: “La gente mi sta dicendo cose brutte, sui social scrivono di tutto, io non ho fatto nulla a nessuno”.

Albano Carrisi è uno dei personaggi più amati del mondo dello spettacolo italiano. Invitato spesso ad intervenire in trasmissioni televisive, non solo per il suo ruolo da artista, il cantante di Cellino San Marco è tornato a parlare di sé, in un intervenuto ai microfoni di Rai Radio2 nel corso del format “I Lunatici”, condotto da Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio.

L’artista ha affrontato varie tematiche, tra cui non è mancata quella relativa alla sua pensione che in passato ha scaturito polemiche e reazioni indignate da parte del pubblico come ha lui stesso dichiarato nel corso della trasmissione radiofonica.

Le critiche sulla pensione

La polemica è scoppiata lo scorso maggio, quando il cantante ha dichiarato in un’intervista di non riuscire a vivere senza concerti se dovesse sostentarsi solo

con la sua pensione, che attualmente supera i 1400 euro al mese. Una frase che ha scatenato una certa disapprovazione tra il pubblico, non compresa da Al Bano che dichiara di aver semplicemente risposto ad una domanda che gli era stata posta:”Un giornalista mi ha fatto una domanda, io ho dato l’esatta risposta.

La domanda che mi è stata fatta è ‘tu ce la faresti a vivere con 1470 euro di pensione?’, la risposta è no, non ce la farei, data la mia posizione. Non riuscirei

nemmeno a pagare il caffè agli amici. Ripeto, ho semplicemente risposto alla domanda di una persona che mi ha chiesto quanto prendo di pensione. Non vedo qual è il problema. La gente mi sta dicendo cose brutte, sui social scrivono di tutto, io non ho fatto nulla a nessuno”.

Lontano dalla musica

Sconcertato dall’aver scatenato una querelle, finita poi nel dimenticatoio, il cantante pugliese in questi mesi ha cercato di rimettere in piedi le sue attività dopo lo stop procurato dal Covid, con la speranza che si possa ritornare ai ritmi precedenti la pandemia.

Eppure, tra i suoi progetti, nonostante ci sia un programma televisivo in Spagna e uno anche in Italia, la musica non è nei suoi piani: “Per quanto mi riguarda è in netto riposo. Perché niente mi ispira niente, se non una grande tristezza. E cantare tristezza per me non va bene.

L’ho fatto in passato, ora cerco di evitare. Sto vivendo un momento di pausa. Che musica fai oggi? Poi è il momento del rap, che devi fare? Sento proprio che

non è assolutamente il momento. Lasciamo il rap, quando sento ciò che cantano, sento una specie di sfogo interiore, violento. Lasciamoli fare… . Però non vedo l’ora di tornare a Sanremo, ho un conto aperto con Sanremo. Se tutto va come dico io…”.

temi di questo post