Cronaca

Drammatico schianto in moto: Sara muore a 29 anni, lascia il giovane compagno

di  Redazione  -  8 Ottobre 2019

L’ennesima tragedia della strada è costata la vita a una giovane ragazza di 29 anni nelle scorse ore in Veneto. Il dramma si è consumato lungo le strade di Eraclea, nella città metropolitana di Venezia, quando la moto su cui la ragazza viaggiava ha sbandato ed è uscita fuori strada schiantandosi violentemente. La vittima è Sara Guernier, ventinovenne del posto originaria della frazione di Stretti, sempre nel Veneziano, che viaggiava come passeggera sulla due ruote. Il tragico incidente stradale intorno alle 22.30 di ieri sera lungo via Piave, all’altezza di un curva in località Tombolino, dove, per motivi ancora da accertare, la motocicletta Ducati e andata dritto impattando in velocità contro il guardrail. Un urto violentissimo durante il quale la ventinovenne è stata sbalzata dalla sella finendo sull’asfalto.

Per lei purtroppo si sono rivelati inutili i successivi soccorsi degli operatori del 118  giunti sul posto dopo una chiamata di emergenza da parte di altri automobilisti di passaggio. I sanitari hanno provato a rianimarla ma purtroppo ne hanno dovuto dichiarare il decesso sul posto. Soccorso e trasportato in ospedale invece il compagno della donna, il 26enne  T.M., che era alla guida della moto ed è rimasto ferito. Le lesioni riportate nello schianto non sono gravi ma il ventiseienne è rimasto sotto shock per l’accaduto. Sul luogo dell’incidente stradale, oltre ai sanitari con l’ambulanza, sono accorsi anche vigili del fuoco e carabinieri. A questi ultimi è toccato effettuare i rilievi del caso per cercare di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti che hanno portato alla morte more di Sara Guernier, cameriera in una nota pizzeria di Jesolo. Secondo una prima ricostruzione, si tratterebbe di un incidente autonomo: la moto avrebbe sbandato da sola coinvolgendo solo successivamente un’auto che procedeva nella stessa direzione.

fonte: Fanpage