Dito del piede impiantato ad una mano: così il bimbo ha riacquistato l’uso dell’arto

di redazione
1 mese fa
26 Gennaio 2021

Straordinario intervento chirurgico eseguito all’ospedale pediatrico Regina Margherita di Torino. Su un bambino di 4 anni è stato impiantato una parte del dito del piede al posto al posto del dito di una mano per ridare vita all’arto traumatizzato che, altrimenti, non avrebbe più funzionato. L’equipe medica composta dai chirurghi della mano del Cto, diretta da Bruno Battiston, ha eseguito l’intervento sul bimbo di 4 anni vittima di un incidente. Grazie a una innovativa tecnologia robotica, il dito e la mano potranno non solo riprendere a muoversi, ma anche a crescere. «Un intervento all’avanguardia – sostiene il dg della Città della Salute, Giovanni La Valle – che i nostri professionisti hanno saputo portare a buon fine valorizzando una strumentazione mai usata in precedenza».

Il bambino, vittima di un incidente, aveva riportato una grave lesione del dito medio della mano destra, che non avrebbe mai più potuto muovere e crescere, causando un grave impaccio funzionale dell’intera mano. L’équipe chirurgica ha proceduto a trasferire una articolazione vascolarizzata, ovvero osso, tendine e tessuti molli, da un dito del piede al dito della mano (senza causare problemi alla deambulazione futura del bambino), utilizzando una tecnologia robotica innovativa, finora mai utilizzata nel mondo per questo tipo di intervento, caratterizzata da un microscopio a guida robotizzata, ad altissimo ingrandimento (Robotic Scope).

Temi di questo post