Cani murati vivi senz’acqua né cibo: «Mai vista tanta ferocia»

7 mesi fa
6 Dicembre 2019
di redazione

Cani murati vivi senz’acqua né cibo: «Mai vista tanta ferocia»

Esausti, disidratati, inzuppati. Solo gli ultimi guaiti hanno permesso che fossero salvati. Sono stati ritrovati in condizioni pietose dai volontari della Lav di Verona una mamma e i suoi tre cuccioli con il loro papà, rinchiusi da almeno quindici giorni in un casolare diroccato, con il tetto crollato, senz’acqua e senza cibo, a Grezzana, nel Veronese. “Una storia terribile, siamo tutti senza parole di fronte a questa stupida ferocia”, commentano a Tgcom24 dalla Lav di Verona.

“I cani sono stati portati al canile sanitario per le prime cure, – è il racconto dei soccorritori. – La mamma è gravissima, le è stata fatta una potente reidratazione, ma non si sa ancora se riuscirà a sopravvivere, in quanto gli organi interni potrebbero essere compromessi”. “Si cercherà adozione per tutta la famigliola, il proprietario verrà denunciato per maltrattamenti, probabilmente non pagherà mai, ma la nostra è una battaglia di civiltà”, conclude l’associazione

La mamma dei cuccioli, che versava in gravissime condizioni al momento del salvataggio, non ce l’ha fatta. Lo comunica a Tgcom24 la Lav di Verona che si occupa del caso. “Con grande  amarezza comunichiamo che la cagnolina è  morta”, scrive l’associazione a Tgcom24, spiegando che “era risultata  paralizzata  a causa di un trauma subito. La sua agonia nei 15  giorni è stata terribile: con la schiena spezzata, senza potersi muovere, mangiare e bere. Siamo tutti molto tristi” (Tgcom24)

temi di questo post