“Vado a riposarmi…” si addormenta e muore d’infarto. Aveva solo 21 anni…

sei in  Cronaca

3 anni fa - 11 Settembre 2018

“Vado a riposarmi…” si addormenta e muore d’infarto. Aveva solo 21 anni…

Vanessa Favaro aveva 21 anni da poche settimane: li aveva compiuti lo scorso 26 luglio. Ieri mattina, intorno alle 4, la sua vita si è spezzata, per colpa di un arresto cardiaco che l’ha stroncata mentre era nel suo letto. Un dramma, racconta Il Gazzettino, consumatosi in pochi attimi sotto lo sguardo sgomento del suo papà Giancarlo, che aveva sentito dei rantoli che provenivano dalla sua stanza e si era precipitato per aiutarla: Vanessa soffriva infatti di asma, ma stavolta era qualcosa di molto più grave, che l’ha uccisa.

I soccorsi

«Ha cercato di soccorrerla – ha raccontato al Gazzettino la zia Adriana – L’ha scossa ma Vanessa non si destava». Così Giancarlo ha chiesto aiuto ai due fratelli che abitano vicino a lui, ma è stato tutto inutile: nonostante le indicazioni del Pronto soccorso, che hanno cercato di suggerire le pratiche da fare per salvare la vita alla giovane, non c’è stato nulla da fare. Un quarto d’ora di massaggio cardiaco e respirazione artificiale, più quasi un’ora di soccorsi da parte dei medici, non sono bastati ad evitare la tragedia. Giancarlo, 66 anni, e la madre di Vanessa, 52, hanno avuto un malore: «Si temeva soprattutto per lui perché neanche un mese fa ha avuto un trapianto di fegato», dice il fratello Silvano. «Una ragazza dolcissima – racconta – Negli ultimi anni s’è presa cura del padre; era lei che lo assisteva dopo l’intervento». Vanessa faceva la parrucchiera, mestiere in cui si era specializzata dopo aver frequentato un istituto tecnico: ma aveva smesso di lavorare per accudire il padre prima e dopo il trapianto. I funerali entro la fine della settimana: la giovane lascia anche due fratelli gemelli 18enni, Angela e Davide. (Leggo)

“Vado a riposarmi…” si addormenta e muore d’infarto. Aveva solo 21 anni…
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso