Uva killer. Mangia un chicco e muore soffocata davanti alla madre

sei in  Cronaca

3 anni fa - 11 Settembre 2018

Uva killer. Mangia un chicco e muore soffocata davanti alla madre

Mangia un chicco di uva, muore soffocata. Il dramma si è consumato domenica pomeriggio a Roccagloriosa, centro collinare tra il Cilento e il Golfo di Policastro. Una donna di 49 anni, Italia Caruso è deceduta per soffocamento mentre mangiava dell’uva. La donna, non sposata, era in casa con la mamma. Dopo pranzo ha iniziato a mangiare un grappolo di uva così come era solita fare ogni giorno. Improvvisamente ha iniziato a dare segni di difficoltà. Non riusciva ad ingoiare un chicco di uva. La scena ha attirato subito l’attenzione della madre. Diversi i tentativi della 49enne di liberarsi da sola  la gola ma in pochi attimi ha iniziato ad avere serie difficoltà respiratoria.

Il dramma

La mamma impaurita e sotto choc ha provato ad aiutare la donna. Ma ogni tentativo è stato inutile. La situazione in pochi minuti é diventata drammatica. A casa della sfortuna donna è arrivato subito un ragazzo che aveva frequentato un corso di primo soccorso. Il giovane ha cercato di aiutare la 49enne per liberarla dal chicco di uva ma la situazione è apparsa subito disperata. Sono stati allertati i soccorsi. In pochi minuti è sopraggiunta un’ambulanza del 118 ma quando i sanitari sono entrati in casa la donna aveva già perso i sensi. Inutile ogni tentativo dei medici di rianimarla. Per la signora Caruso non c’è stato nulla da fare. (Leggo)

Uva killer. Mangia un chicco e muore soffocata davanti alla madre
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso