Ultim’ora. Scandalo tra le toghe: ecco chi sono gli avvocati finiti in manette

sei in  Cronaca

di  Redazione

Ultim’ora. Scandalo tra le toghe: ecco chi sono gli avvocati finiti in manette

27 Settembre 2018

Condividi

Ultim’ora. Scandalo tra le toghe: ecco chi sono gli avvocati finiti in manette

Falsi incidenti per ottenere i rimborsi dalle assicurazioni. Scattano le manette nell’area stabiese-torrese. Un blitz della Guardia di Finanza di Torre Annunziata, su ordine del gip del tribunale di Roma, ha condotto all’alba all’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di avvocati, periti assicurativi e giudici di pace per un totale di 27 arresti.

Tra questi, anche un ex consigliere comunale del Comune di Castellammare di Stabia, Rodolfo Ostrifate.

Tutti i nomi degli arrestati

Antonio Ianniello di Salerno (giudice di pace)
Paolo Formicola di Napoli (giudice di pace)
Raffaele Ranieri di Roma (giudice di pace)
Rosaria Giorgio di Portici
Carmela Coppola di Pompei
Filippo Costanzo di Pompei
Gennaro Amarante di Pompei
Antonio Cascone di Scafati
Aniello Guarnaccia di Castellammare
Eduardo Cuomo di Pagani
Nicola Basile di Castellammare
Ivo Garofalo Varcaccio di Torre Annunziata
Guido Garofalo Varcaccio di Torre Annunziata
Rodolfo Ostrifate di Castellammare
Pasquale Esposito di Gragnano
Francesco Afeltra di Sant’Antonio Abate
Luigi Ascione di Portici
Ciro Guida Pompei
Enrico Guerritore di Pompei
Vincenzo Calvanese di Nocera Inferiore
Fabio Donnarumma di Castellammare
Liberato Esposito di Castellammare
Dario Luzzetti Torre del Greco
Salvatore Verde di Torre Annunziata
Vincenzo Elefante di Castellammare
Marco Vollono di Castellammare
Luigi Coppola di Castellammare

Cronaca

Strage all’asilo : continuano le indagini. “Tommaso, prenditi cura dei tuoi compagni feriti” Liliana Resinovich, perizia sul cellulare: in rete cercava informazioni su come divorziare
leggi articoli di  Cronaca
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST avvocati in manette toghe truffa