Ultim’ora. Incendio nel bosco: le fiamme arrivano fino in centro città. Evacuate case e scuole chiuse

sei in  Cronaca

3 anni fa - 25 Settembre 2018

Ultim’ora. Incendio nel bosco: le fiamme arrivano fino in centro città. Evacuate case e scuole chiuse

Un vasto incendio è divampato nel bosco di Calci, in provincia di Pisa. Il rogo, di origine dolosa, brucia in più punti e a causa delle forti raffiche di vento avanza velocemente verso le abitazioni. Sul posto sono giunte varie squadre dei vigili del fuoco per cercare di domare le fiamme. Centinaia le persone sfollate ed evacuatein via precauzionale. “Operare per lo spegnimento è impossibile”, ha affermato il sindaco Massimo Ghimenti. Le fiamme sono state avvistate intorno alle 22 sul monte Serra. Il rogo si è sviluppato più o meno nella stessa zona in cui una settimana fa era stato appiccato un altro incendio boschivo non distante dal luogo dove si trovano le antenne di numerose emittenti radiofoniche e televisive. “E’ difficile fare una stima dell’estensione dell’incendio: sicuramente si tratta di una porzione enorme del bosco sul monte Serra”, ha spiegato nella notte il sindaco Ghimenti.

L’incendio

Ampliata la zona d’evacuazione, chiuse le scuole – Sulla zona dell’incendio sono entrati in azione due Canadair, mentre quattro elicotteri non possono decollare a causa del forte vento. La Protezione civile regionale, con il Comune di Calci, ha provveduto all’evacuazione delle frazioni di Montemagno, Fontana Diana, San Lorenzo, Nicosia e Crespignana. Tre i punti di accoglienza attivati per accogliere le persone: la palestra della parrocchia di Calci, il circolo ricreativo di Campo e la palestra di Vicopisano, precisa la protezione civile della Regione Toscana. Il primo cittadino di Calci e il suo collega di Vicopisano hanno deciso di chiudere tutte le scuole. Le fiamme sono visibili a chilometri di distanza e moltissimi abitanti si sono riversati in strada. Secondo alcuni testimoni il rogo è ancora più vasto di quello dell’ottobre 2011 che incenerì circa 50 ettari di bosco. “Stiamo fronteggiando un incendio di bosco molto grosso e potente e abbiamo rischiato di perdere due squadre nello spegnimento”, ha detto, parlando all’emittente tv Canale 50, il comandante dei vigili del fuoco di Pisa, Ugo D’Anna. “Ora – ha aggiunto – la cosa più importante è salvare il paese. L’origine del rogo? Quasi certamente dolosa”. (Tgcom24)

Ultim’ora. Incendio nel bosco: le fiamme arrivano fino in centro città. Evacuate case e scuole chiuse
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST incendio pisa rogo