Liliana Segre: “Vado a Roma a votare la fiducia al governo Conte”

Liliana Segre voterà la fiducia a Conte.
di redazione cronaca
3 mesi fa
18 Gennaio 2021
Liliana Segre: “Vado a Roma a votare la fiducia al governo Conte”

Liliana Segre si sta dirigendo a Roma per votare la fiducia al governo Conte prevista in Senato per martedì 19 gennaio 2021.

Quello della senatrice a vita, che da tempo non partecipava ai lavori di Palazzo Madama sotto il consiglio medico di limitare gli spostamenti, potrebbe essere uno dei voti decisivi affinché l’attuale esecutivo rimanga in piedi.

Ad annunciarlo è lei stessa in un’intervista .

“Contavo di riprendere le mie trasferte a Roma solo una volta vaccinata, ma di fronte a questa situazione ho sentito un richiamo fortissimo.

Un misto di senso del dovere e di indignazione civile“, ha affermato la donna.

Ha quindi spiegato di aver ritenuto la crisi politica del tutto incomprensibile.

Se all’inizio credeva di essere lei, lontana dalle logiche partitiche, a non capirne le ragioni, si è in breve tempo accorta che quasi tutti, sia in Italia che all’estero, avevano il suo stesso sentore.

Per questo, mossa dall’indignazione, ha deciso di dare la sua fiducia al Premier Conte.

In un tempo in cui milioni di italiani stanno facendo enormi sacrifici e guardano con angoscia al futuro.

Lei non si capacita infatti di come “vi siano esponenti politici che non riescono a fare il piccolo sacrificio di mettere un freno a quello che Guicciardini chiamava il particulare“.

Liliana Segre è stata finora l’unica senatrice a vita ad aver reso pubblico il suo voto.

Mario Monti ha fatto sapere che sarà in Parlamento e ascolterà il discorso del capo del governo prima di decidere come votare.

Invece Elena Cattaneo e Carlo Rubbia non hanno voluto anticipare le loro intenzioni.