Allergologo si finge ginecologo e molesta giovani pazienti: arrestato per violenza sessuale

L’indagato, specializzato in allergologia, avrebbe abusato di “pazienti giovani o piacenti, tutte fra i 20 e i 45 anni”.
di  Jennifer Pagano
4 giorni fa - 14 Settembre 2021

Un medico siciliano, è finito
agli arresti domiciliari ,
con braccialetto elettronico ,
con l’accusa ,di violenza sessuale, aggravata.

Avrebbe commesso, abusi nel corso ,
di almeno ,dodici visite specialistiche.

Lorenzo Barresi, sessanta anni,
è un allergologo ,ma secondo ,
quanto emerso dalle indagini ,
si fingeva un ginecologo .

Con questa “scusa”, avrebbe abusato, delle pazienti ,palpeggiandole.

Il medico esercitava, la propria attività ,in ambulatori privati ,
in diverse zone della Sicilia, fra Palermo, Messina e Giarre.

sesso

La denuncia di una paziente e le indagini

Le indagini ,sono state portate ,
a termine ,dai carabinieri ,
della compagnia di Monreale,
coordinate dalla Procura di Palermo,
tra i mesi di maggio ,
e luglio scorsi.

A farle scattare, la denuncia ,
di una paziente ,che ha raccontato ,
di essere stata vittima di abusi,
da parte del professionista.

Approfittando, della visita allergologica ,e con la scusa ,
di ulteriori necessità diagnostiche, rispetto alla consulenza medica richiesta.

Il medico ,avrebbe costretto,
la vittima a spogliarsi ,
e subire palpeggiamenti ,
in zone intime.

Un’altra paziente ,ha poi confermato,
di essere stata, anche lei vittima ,
di comportamenti analoghi.

Dagli accertamenti dei carabinieri ,
è emerso ,come quella ,fosse una “condotta sistematica del medico, consistente ,in palpeggiamenti ,
delle zone intime, messi in atto solo nel corso ,di visite a pazienti giovani o piacenti, tutte fra i 20, e i 45 anni”.

L’allergologo ,alle sue pazienti,
diceva di doverle sottoporre ,
ad approfonditi controlli ,
di natura ginecologica e senologica, ambiti sui quali millantava ,di possedere competenze,
in realtà mai conseguite.

Allergologo si finge ginecologo e molesta giovani pazienti: arrestato per violenza sessuale
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso