Attualità

Accusa un malore, va al Pronto soccorso ma si accascia e muore nel parcheggio

Accusa un malore, va al Pronto soccorso ma si accascia e muore nel parcheggio

Stroncato da un malore a pochi passi dall’ingresso del pronto soccorso.

Il dramma si è compiuto attorno a mezzogiorno di oggi 13 dicembre,
nel grande parcheggio dell’ospedale Santa Maria della Misericordia,
di Rovigo.

Al momento, sono in corso tutti gli accertamenti del caso, per capire meglio cosa sia accaduto, e quale sia stata la successione degli eventi.

Purtroppo, il dato certo è che, nonostante l’immediato intervento del personale del Suem.

Che ha dovuto fare solo poche decine
di metri per prestare soccorso all’anziano ,poco meno che ottantenne che si è accasciato subito dopo, essere sceso dalla propria auto, non è stato possibile salvare l’uomo.

Oltre agli operatori sanitari sul posto è intervenuta anche una pattuglia della Squadra volanti per i necessari atti d’indagine.

Verosimilmente l’uomo aveva accusato il malore e, per questo si era recato in ospedale.

Ma la sua corsa verso il pronto soccorso è tragicamente risultata vana.

Condividi

Jennifer Pagano

Ritorna la terza edizione “Fragori nella mente” ad Avellino
Fragori nella mente
Ritorna la terza edizione “Fragori nella mente” ad Avellino
Venuta a mancare un personaggio simbolo di  “Un posto al sole”:Carmen Scivittaro
#unpostoalsole
Venuta a mancare un personaggio simbolo di “Un posto al sole”:Carmen Scivittaro
Chiusura con il botto per il Naïf per l’ultimo appuntamento estivo
Fulvia Della Rocca
Chiusura con il botto per il Naïf per l’ultimo appuntamento estivo