Gigantesco asteroide sfiorerà la terra il 29 novembre: per la Nasa è pericoloso

di jennifer pagano
2 mesi fa
28 Novembre 2020
Gigantesco asteroide sfiorerà la terra il 29 novembre: per la Nasa è pericoloso

Un gigantesco asteroide lungo 500 metri, sfiorerà la terra il 29 novembre: per la Nasa è potenzialmente pericoloso. Secondo quanto dichiara la Nasa, domenica 29 novembre un asteroide di 500 metri potrebbe sfiorare la Terra. Secondo la società spaziale americana, l’asteroide sarebbe potenzialmente pericolosa, ma la distanza minima con il globo terrestre sarebbe sufficiente a scongiurare l’impatto.

Data la sua enorme dimensione, sarà possibile osservare il suo passaggio anche con un telescopio.

Secondo il Jet Propulsion Laboratory della società aerospaziale americana, l’asteroide sarebbe “potenzialmente pericoloso” data la velocità di percorrenza verso la Terra di circa 90.250 km/h.

Tuttavia, non c’è da preoccuparsi: la roccia incandescente si terrà alla distanza minima dal globo terrestre, circa 11 volte quella che ci separerebbe dalla Luna.

Questo per gli scienziati certificherebbe l’innocuità dell’asteroide, destinato solamente a sfiorarci. Ora però gli appassionati dello spazio si staranno chiedendo se sia possibile osservare il suo passaggio. Ebbene sì: la sua dimensione gigantesca ci permetterà di osservarlo anche con un piccolo telescopio, senza essre esperti del settore o possedere le attrezzature professionali.

Per questo motivo, molti scienziati e studiosi si starebbero già preparando all’evento per cercare di ottenere il maggior numero di dati e informazioni possibili sulla sua consistenza, forma e caratteristiche intrinseche. Secondi i primi dati forniti dalla Nasa, l’asteroide sarebbe formato da nichel, ferro e carbone.

Di Jennifer Pagano