Uccide la moglie per ereditare le sue proprietà

sei in  Cronaca

3 anni fa - 17 Settembre 2018

Uccide la moglie per ereditare le sue proprietà

L’uomo è stato sorpreso mentre contrabbandava monete rare rubate quando è stato salvato in solitaria al largo di Cuba senza Isabella Hellmann. Bennet stava navigando verso la Florida senza la madre di suo figlio che, secondo quanto aveva raccontato alle autorità, era scomparsa durante un incidente avuto con la loro imbarcazione. Pare che la nave fosse affondata e che la 41enne fosse sparita nel nulla inghiottita dalle acque.

Durante le indagini, come riporta Metro, è emerso che la coppia litigava molto spesso, soprattutto per questioni economiche e legate alla gestione delle proprietà. Non solo affari, però, i due pare che si scontrassero anche sull’educazione da dare alla figlia e le carie discussioni avvenivano spesso anche davanti ad altri familiari. Bennet ha così deciso di uccidere la moglie per poter gestire in piena autonomia le loro proprietà, cercando di simulare un incidente per la sua morte.

Quando è stato trovato dalle autorità l’uomo era però in possesso di monete rubate al suo precedente datore di lavoro, presumibilmente voleva rendere la moglie complice del contrabbando ma lei si sarebbe opposta e in questo caso, in alto mare, la discussione si è conclusa in tragedia. Il corpo della donna non è stato ancora trovato, mentre Bennet si trova in carcere in attesa di essere sottoposto a processo.

Fonte: Leggo

Uccide la moglie per ereditare le sue proprietà
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST donna retenews24 uccide