Tragedia in vacanza : Matteo 21 anni travolto e ucciso in bici da un automobilista ubriaco. Ferito un amico

Il giovane stava pedalando insieme a una comitiva di amici. A travolgerlo è stato un quarantenne del posto che è poi risultato positivo all’alcol test.
di  Jennifer Pagano
2 mesi fa - 1 Agosto 2021

Matteo Cassola, 21enne modenese in vacanza a Gallipoli, è stato investito,
e ucciso , mentre era in sella alla sua bici , questa notte intorno alle 4 e 30.

Il giovane stava pedalando insieme a una comitiva di amici.
A travolgerlo è stato un quarantenne del posto , che , è poi risultato positivo all’alcol test.

La vicenda :
Tragedia questa mattina poco prima dell’alba a Gallipoli, in Puglia, dove un’automobile ha travolto due ragazzi in sella alle loro bici , uccidendone uno.

L’incidente mortale, si è verificato lungo la strada che conduce a Taviano, nei pressi del cimitero, poco lontano dal ristorante First.

Ad avere la peggio è stato un 21enne di Modena, Matteo Cassola, che si trovava nella città salentina ,in vacanza.

Stando a quanto è stato possibile accertare , e nell’attesa che vengano effettuate tutte le verifiche del caso, i due ragazzi , stavano pedalando insieme ad alcuni amici, quando all’improvviso ,una Suzuki Alto,
guidata da un quarantenne del posto,
è piombata loro addosso.

All’arrivo del 118, le condizioni di Matteo Cassola , erano già disperate
e purtroppo i tentativi dei sanitari,
di salvargli la vita si sono rivelati inutili.

Anche un altro giovane della comitiva,
è rimasto coinvolto nell’incidente,
e si trova in ospedale con varie fratture, ma le sue condizioni,
non desterebbero particolari preoccupazioni.

Il conducente dell’automobile è risultato positivo all’alcol test: nei suoi confronti l’accusa è, quella di omicidio stradale.

Stando a quanto riferito dall’Asaps, l’Associazione Sostenitori ed Amici della Polizia Stradale, nel primo semestre del 2021, un ciclista è morto ogni due giorni ,dall’inizio dell’anno.

Le vittime accertate sono state 87,
fino alla fine di giugno, mentre erano stati 44 nei primi tre mesi del 2021.

Continuano ad essere quindi, molti i decessi, tra i ciclisti nonostante alcuni mesi di mobilità ridotta.

La causa va ricercata, prevalentemente nell’imprudenza degli automobilisti e nella distrazione.

Non di rado, infatti, ciclisti (e pedoni) , vengono travolti da persone che stanno guidando mentre utilizzano uno smartphone.

Tragedia in vacanza : Matteo 21 anni travolto e ucciso in bici da un automobilista ubriaco. Ferito un amico
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST incidente primo piano tragedia