Tragedia familiare. Madre uccide i suoi figli disabili a fucilate e poi si spara

sei in  Cronaca

4 anni fa - 6 Settembre 2018

Tragedia familiare. Madre uccide i suoi figli disabili a fucilate e poi si spara

Prima spara ai due figli disabili, poi prova a togliersi la vita. È successo a Cagliari, dove la 64enne Angela Manca ha freddato i suoi due figli gemelli – 42enni disabili e allettati – e poi tentato invano il suicidio. La donna ha utilizzato il fucile del genero, che proprio oggi era partito per le vacanze insieme all’altra figlia della protagonista della vicenda. Manca dopo il duplice omicidio si è sparata con lo stesso fucile, ma è ancora in vita ed è stata trasportata in ospedale in elicottero.

Le indagini

Sul posto stanno eseguendo i rilievi i militari della compagnia di Dolianova e del Nucleo investigativo del Comando Provinciale di Cagliari. L’arma utilizzata, un fucile da caccia, era regolarmente denunciato. L’altra figlia di Manca e il marito stanno rientrando dopo essere stati avvisati della tragedia. (Leggo)

Tragedia familiare. Madre uccide i suoi figli disabili a fucilate e poi si spara
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso