Archivio

Stefano è stato ritrovato, era scomparso durante un’escursione. “In corso le operazioni di recupero”

di  Redazione  -  13 Agosto 2019

Stefano è stato ritrovato, era scomparso durante un’escursione. “In corso le operazioni di recupero”

Dopo oltre 36 ore di ricerche, la buona notizia: Stefano Garzilli, il 24enne romano scomparso domenica scorsa durante un’escursione nei pressi di Roccagiovine (Roma), è stato ritrovato dai soccorritori. Il ragazzo è stato avvistato in un fossato dove era accidentalmente precipitato ed ora si sta cercando di tirarlo su con l’utilizzo di un verricello.

I soccorritori sono riusciti a individuare Stefano in località Ronci, sempre nel territorio del Comune di Roccagiovine, non lontano da quello di Licenza. Il ragazzo, stando a quanto riferito dalle autorità locali e dai soccorritori, è ferito solo lievemente, dice di stare bene ed è cosciente, ma non è in grado di risalire il burrone in cui è caduto. Sono già partite le operazioni di recupero, mentre i soccorritori hanno cercato di aiutare il ragazzo, provato e disidratato dopo oltre 40 ore passate in mezzo ai boschi.

La zona in cui è stato avvistato Stefano, la località Ronci, presenta dei tratti decisamente impervi e molto pericolosi per gli escursionisti meno esperti. Il ragazzo, con tutta probabilità, ha perso l’orientamento ed è scivolato, precipitando nel fossato dove nel primo pomeriggio di oggi è stato avvistato dai soccorritori, che hanno avviato immediatamente le operazioni di recupero. La notizia ha fatto tirare su un sospiro di sollievo a tutti i conoscenti di Stefano, ma anche ai cittadini di Roccagiovine. Anche il sindaco del piccolo comune, Marco Bernardi, ha espresso la sua soddisfazione per l’esito delle ricerche.

Fonte: Leggo