«Sofia svegliati, andiamo è tardi»: Va a dormire dall’amichetta e muore nel sonno a 9 anni

sei in  Cronaca

3 anni fa - 23 Settembre 2018

«Sofia svegliati, andiamo è tardi»: Va a dormire dall’amichetta e muore nel sonno a 9 anni

È morta a nove anni dopo essere andata a dormire da un’amica. La piccola Sophia Daugherty, di New Castle, Pennsylvania, non si è mai svegliata. Sophia, diabetica falla nascita, è caduta in coma diabetico ed è deceduta all’ospedale dopo qualche giorno.  Fino ad allora era stata una bambina felice e abbastanza in salute da fare anche la ragazza pon pon e avere una vita sociale attiva. Non si sa ancora cosa sia successo esattamente la notte che ha dormito fuori, ma dall’ospedale hanno fatto sapere che anche saltare un pasto o altri piccoli cambiamenti nella routine possono portare il livello di zucchero a calare drasticamente.

Il coma diabetico

Se si interviene in tempo, il coma diabetico è reversibile, ma non si sa quanto tempo Sophia sia rimasta in coma mentre dormiva. Per lei non c’è stato nulla da fare malgrado la sua famiglia avesse avviato una raccolta fondi online per pagare le cure mediche: quei soldi sono poi serviti per il funerale. (Leggo)

«Sofia svegliati, andiamo è tardi»: Va a dormire dall’amichetta e muore nel sonno a 9 anni
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso