«Siamo innamorati». Fa sesso con la cognata di 13 anni: rischia tre anni di carcere

sei in  Archivio

di  Redazione

«Siamo innamorati». Fa sesso con la cognata di 13 anni: rischia tre anni di carcere

12 Settembre 2018

Condividi

«Siamo innamorati». Fa sesso con la cognata di 13 anni: rischia tre anni di carcere
Per amore, secondo lui, per abusi sessuali, secondo la legge, il giovane rischia una condanna a tre anni di carcere per atti sessuali con una minore. Accade a Bergamo, i due sono cognati e abitano nello stesso palazzo, a due piani di distanza, secondo quanto scrive il Corriere della Sera. La denuncia è partita da una professoressa.

La docente in classe ha sentito una studentessa che diceva alla sua amica di denunciare e chiedere aiuto: così ha approfondito quanto stava accadendo e ha capito che la “vittima” in questione aveva iniziato una relazione sessuale con il cognato di 11 anni più grande.

Il giovane è stato arrestato e ha confessato la relazione, specificando di averla vista non più di due o tre volte in un anno: dal canto suo la 13enne ha ammesso di essersi innamorata di lui. Ma essendo la vittima minore di 14 anni, la responsabilità dell’uomo, attualmente ai domiciliari, verrà comunque perseguita per legge.

Per il ragazzo il pm Gianluigi Dettori ha chiesto 3 anni di carcere, ridotti con il rito abbreviato: nel frattempo lui ha già risarcito la famiglia con 2.500 euro e sta seguendo un percorso di recupero psicologico. Una storia di amore malato, come purtroppo spesso accade, e che rischia di minare il futuro di una ragazzina che resterà inevitabilmente scossa da quanto accaduto con il cognato.

Fonte: Il Mattino

CONTINUA LA LETTURA
Homepage Archivio
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST minorenne retenews24 sesso