Serie D Calcio a 5. Virtus Libera Forio al via il grande debutto

sei in  Cronaca

3 anni fa - 23 Settembre 2018

Serie D Calcio a 5. Virtus Libera Forio al via il grande debutto

Giù i veli dalla Virtus Libera Forio. Venerdì 14 settembre, il giorno precedente il debutto stagionale (la gara di Coppa Campania C/2 vinta 7 a 0 con l’Unina), la squadra biancoverde si è presentata ai propri appassionati, addetti ai lavori ed agli sportivi tutti. La serata si è svolta nella splendida cornice offerta dalla terrazza del museo civico del Torrione, il luogo ideale, questo, per simboleggiare il forte legame che, sin da quando è nata, unisce la Virtus Libera Forio al proprio territorio. Mister Monaco ed i suoi ragazzi quest’anno prenderanno parte al campionato di C/2 ed avranno l’onore e l’onere di rappresentare Forio, l’isola di Ischia e la Madonna della Libera nei vari campi della regione.

Poco dopo le 21, lo start con Peppe Magaldi dell’associazione culturale “Radici”, splendido padrone di casa, a salutare i tanti accorsi sul posto. Poi, spente le luci, è la volta di un commovente video celebrativo della splendida vittoria del campionato di serie D. In poco meno di 5 minuti scorrono le immagini più significative ed emozionante della passata stagione, con in sottofondo l’immancabile brano di Lucio Battisti “I giardini di marzo”, ormai adottato dai biancoverdi. A raccontare aspetti e processi del progetto Virtus Libera Forio, il presidente Fiore D’Angelo e gli allenatori Gino Monaco ed Antonio Candido, i quali prima ricordano quanto compiuto fino ad oggi, poi si soffermano sulla stagione 2018-19, declinandola in ogni aspetto. Tutti d’accordo nel fissare l’obiettivo da conseguire nel prossimo campionato in una salvezza tranquilla, che ci si augura possa essere un punto di partenza da convertire presto in nuove entusiasmanti emozioni. Particolarmente significativo e gradito l’intervento del Consigliere comunale Gianni Mattera, in grado di cogliere nel segno con le sue parole. Giovan Giuseppe Buono ha raccontato, in maniera particolareggiata, i termini del matrimonio tra la Virtus Libera Forio ed il Perrone (una delle grandi novità della stagione e che per il momento si è concentrato particolarmente sull’allestimento della squadra juniores).

Mentre il Torrione veglia dall’alto squadra e serata, l’ex presidente Giovanni Castagliuolo ha consegnato ad Enzo Coppa la fascia di capitano personalizzata con il nome del numero 4 e la raffigurazione del Torrione. Successivamente, si procede alla presentazione della squadra, con i giocatori chiamati singolarmente, ognuno con proprio nome, cognome ed anche soprannome, dal capitano Enzo Coppa. Prima dei saluti, la società foriana ha presentato le divise che indosseranno i giocatori in questa stagione, del tutto rinnovate rispetto all’anno scorso. Calzate dalle bellissime Marisa, Silvia, Bianca, Alessandra, Valentina ed Arianna, tutte rigorosamente tifose della Virtus Libera, i nuovi sei completi di gioco (3 per i giocatori di movimento e 3 per i portieri) realizzati dalla Zeus richiamano, con un look accattivante, i colori sociali della Libera.

La serata si è conclusa prima con lo squisito buffet, curato da Annunziata, e consumato al Torrione, e poi con il saluto a “La Bella Napoli” e con il brindisi al “Cafè Internazionale winebar e Restaurant”, nel centro di Forio, di Sanny Mattera. Capitan Coppa e compagni si sono salutati intonando “i giardini di marzo” nel centro di Forio, accompagnati dalla musica dell’Internazionale.

Serie D Calcio a 5. Virtus Libera Forio al via il grande debutto
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST calcio a 5 serie d virtus libera