Se Berlusconi fa flop Gianni Letta già lavora al piano B

sei in  Cronaca

2 settimane fa - 15 Gennaio 2022

Cosa succede se a Silvio Berlusconi mancano i voti per diventare presidente della Repubblica? Attualmente, a 85 anni suonati, il Cavaliere può contare sull’operazione Scoiattolo. Ovvero sullo scouting che i parlamentari a lui vicini come Vittorio Sgarbi stanno effettuando sui Grandi Elettori. I conti della serva dicono che gli mancano una sessantina di voti. E c’è il fantasma dei 101 di Prodi da combattere. Perché, come ha spiegato ieri Open, ci saranno anche franchi tiratori nel centrodestra a mettere in pericolo il conto totale. Per questo alla fine il Cav potrebbe ritagliarsi un ruolo di king maker. Ma intanto il suo fedelissimo Gianni Letta è stato avvistato ieri a Palazzo Chigi per un colloquio con Antonio Funiciello, capo di gabinetto di Mario Draghi.

Se Berlusconi fa flop Gianni Letta già lavora al piano B
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST