“Scusa papà, riportami a casa”. Le prime parole della giovane ritrovata dopo la fuga di 5 anni fa

“Scusa, papà, riportami a casa”: così Maria H., una giovane tedesca scomparsa nel 2013 da Friburgo, all’età di 13 anni, si è rifatta viva con la sua famiglia in Germania. Questo, infatti, il messaggio che ha mandato al padre via Facebook da Milano. E nel capoluogo lombardo amici del padre sono corsi a prenderla a fine agosto, come ha poi riferito la madre della ragazza sempre sul social network. Maria era fuggita da casa con un ultracinquantenne, individuato e arrestato sempre a Milano con le accuse di rapimento e violenza sessuale.

sei in  Cronaca

4 anni fa - 9 Settembre 2018

“Scusa, papà, riportami a casa”: così Maria H., una giovane tedesca scomparsa nel 2013 da Friburgo, all’età di 13 anni, si è rifatta viva con la sua famiglia in Germania. Questo, infatti, il messaggio che ha mandato al padre via Facebook da Milano. E nel capoluogo lombardo amici del padre sono corsi a prenderla a fine agosto, come ha poi riferito la madre della ragazza sempre sul social network. Maria era fuggita da casa con un ultracinquantenne, individuato e arrestato sempre a Milano con le accuse di rapimento e violenza sessuale.

Il commento della ragazza

“Avevo troppa paura per tornare – avrebbe raccontato ai suoi, – ma alla fine non sono più riuscita a reggere il senso di colpa”. Così, via Facebook, ha scritto al genitore. “Sapevo di essere ricercata in tutta Europa e solo quando ho capito che non sarei più finita in una comunità per minori, ho trovato il coraggio per uscire allo scoperto”, ha aggiunto.

fonte: Tgcom

“Scusa papà, riportami a casa”. Le prime parole della giovane ritrovata dopo la fuga di 5 anni fa
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST casa giovane scomparsa