Salvini continua con la sua linea dura: “Rimarrò in carica fino alla fine”

sei in  Politica

3 anni fa - 8 Dicembre 2018

L’INTERVENTO DEL VICEPRESIDENTE DEL CONSIGLIO

Matteo Salvini ha ribadito, a piazza del Popolo, il suo impegno a governare per tutti e 5 gli anni della legislatura. Il vicepresidente del Consiglio continua con il suo pugno di ferro: “Questo governo sarà giudicato dal numero di culle che riempiremo, dal numero di bambini che nasceranno e torneranno ad avere una mamma e un papà e non un genitore uno e genitore due. Molti di quelli che lo criticano evidentemente non lo hanno letto, ma avranno letto Topolino. Con questo decreto risolviamo i problemi di sindaci e questori, perché entriamo nella vita reale.Ora finalmente stiamo mettendo al centro i cittadini e non i poteri forti, parliamo ai piccoli e ai dimenticati, con l’obiettivo di arrivare a tutti”.

LE PROPOSTE DI SALVINI

Nel corso del suo intervento il leader leghista ha anche spiegato alcune proposte che intende portare avanti, dal cambiamento del codice appalti fino alla legittima difesa, su cui ha aggiunto: “Io sogno un paese disarmato e le armi le toglieremo ai delinquenti, ma i cittadini onesti che vogliono avere la possibilità di difendersi devono poterlo fare, perché la casa è sacra e il lavoro è sacro”.

Salvini continua con la sua linea dura: “Rimarrò in carica fino alla fine”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Politica Condividi adesso