«Ritorna al tuo Paese Nero di m…. » Migrante 16enne picchiato a calci e pugni

sei in  Cronaca

di  Redazione

«Ritorna al tuo Paese Nero di m…. » Migrante 16enne picchiato a calci e pugni

3 Settembre 2018

Condividi

«Ritorna al tuo Paese Nero di m…. » Migrante 16enne picchiato a calci e pugni

«Ritorna nel tuo paese», e giù calci e pugni. Un migrante di 16 anni da un anno in Italia e ospite di una comunità di seconda accoglienza per minorenni non accompagnati di Raffadali (Ag), è stato aggredito ad Agrigento da un uomo con una violenza inaudita. Il ragazzo, ieri pomeriggio, è finito al pronto dell’ospedale S.Giovanni di Dio di Agrigento dove è stato ricoverato. I medici gli hanno diagnosticato una contusione ad un testicolo e una ferita ad un ginocchio.
La denuncia
Oggi verrà formalizzata una denuncia ai carabinieri che sono, però, già a conoscenza dell’episodio. «Raffadali è un Comune che lo ha accolto con amore e grande disponibilità all’integrazione. In questi mesi, grazie al suo bel carattere il ragazzo, ha conosciuto tanti suoi coetanei raffadalesi – ha raccontato Giovanni Mossuto: uno dei responsabili della struttura d’accoglienza di cui l’adolescente è ospite – . Malgrado questo, in questi mesi lui e gli altri ospiti della comunità sono stati oggetto di insulti, sputi e minacce da parte di un razzista. Ora, probabilmente sentendosi legittimato da un clima che tutti avvertiamo, lo ha aggredito prima con una sportellata in faccia e poi a pugni e calci». (Leggo)

Cronaca

Strage all’asilo : continuano le indagini. “Tommaso, prenditi cura dei tuoi compagni feriti” Liliana Resinovich, perizia sul cellulare: in rete cercava informazioni su come divorziare
leggi articoli di  Cronaca
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST agrigento migrante migrante 16enne picchiato