«Rischia di morire» Bulli legano bimba di 10 anni all’albero con una corda intorno al collo

sei in  Cronaca

3 anni fa - 3 Settembre 2018

«Rischia di morire» Bulli legano bimba di 10 anni all’albero con una corda intorno al collo

Una bimba di 10 anni, durante un pausa dalle lezioni nel cortile della scuola, è stata legata all’albero da un gruppo di bulli che le hanno infilato una corda intorno al collo prima di appenderla penzoloni ad un ramo. L’assurdo episodio è accaduto venerdì scorso in una scuola cattolica privata di Perth, in Australia dove la vittima terrorizzata, Amber Yoon, è stata soccorsa dal personale della scuola che però non l’ha condotta in ospedale per verifiche.

La vicenda

Fortunatamente la bimba non ha riportato ferite e sta bene fisicamente ma per lei è stato un trauma psicologico enorme: sono stati attimi di puro terrore che probabilmente si ricorderà per l’intera vita. Amber ha detto che pensava che sarebbe morta a causa della straziante prova a cui l’hanno sottoposta gli altri ragazzini. La Madre Belinda, che ha deciso di rivelare tutto ai media locali, ha detto che sua figlia, che ha un difetto cardiaco, avrebbe potuto essere uccisa anche per la paura. “Amber a causa del bullismo ora ha gravi problemi con l’ansia” ha raccontato la donna, rivelando che la scuola non l’ha avvertita dell’accaduto e che lo ha scoperto solo quando la figlia è tornata a casa raccontando tutto. (IlFattoQuotidiano)

«Rischia di morire» Bulli legano bimba di 10 anni all’albero con una corda intorno al collo
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso