«Razzisti. Ci hanno mandati via!» Sfrattata squadra di migranti

sei in  Cronaca

3 anni fa - 7 Settembre 2018

«Razzisti. Ci hanno mandati via!» Sfrattata squadra di migranti

Foresto Sparso, provincia di Bergamo, nelle valli vicino al Lago d’Iseo, è un comune di poco più di tremila abitanti conosciuto soprattutto per essere “il paese della grappa”. Ma negli ultimi giorni è montata una polemica che riguarda la squadra di calcio locale. Si tratta della ASD Sen Academy Foresto Sparso, una formazione fondata nel 2015 e con la caratteristica di essere composta solo da immigrati africani. Nell’attuale rosa figura un solo ragazzo di origini italiane.

La vicenda

La squadra milita in Seconda Categoria ma da qualche settimana, come riporta La Stampa, è stata sfrattate dalle strutture di Foresto Sparso. Tecnicamente, come spiega il sindaco del paese Roberto Duci, “è stato fatto un nuovo bando per l’utilizzo del campo sportivo comunale e la squadra non ha partecipato. La gestione della struttura se l’è assicurata la Polisportiva dell’oratorio”. Così da giorni la squadra è stata costretta a traslocare. Gli allenamenti a Calcinate (Bg), a 20 km da Foresto Sparso, mentre le partite nell’impianto bresciano di Palazzolo sull’Oglio. Il tecnico della squadra è il senegalese Bassirou Ndiaye: “Non è corretto dire che ce ne siamo andati volontariamente – ha detto alla Stampa -, abbiamo rischiato di scomparire del tutto, ci siamo iscritti all’ultimo giorno utile. L’ostilità nei nostri confronti è sempre stata tanta. Ci hanno mandati via”. (SportMediaset)

«Razzisti. Ci hanno mandati via!» Sfrattata squadra di migranti
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso