Archivio

Pedofilo fa violentare una bimba da un gruppo di uomini: il motivo è assurdo

di  Redazione  -  13 Agosto 2019

Pedofilo fa violentare una bimba da un gruppo di uomini: il motivo è assurdo

Sequestra una bambina e la fa violentare per pagarsi i debiti della droga. Daniel Kilbee, 38 anni, di Oxford è stato accusato di pedofilia, ma tra i vari reati avrebbe commesso anche un atto definito dal giudice e dalle autorità deplorevole. L’uomo avrebbe approfittato di una delle sue piccole vittime per venderla ad altri pedofili in cambio di un azzeramento di un debito.

L’uomo, tossicodipendente, si era indebitato per droga e non riuscendo a pagare in contanti la cifra stabilita ha “regalato” una bambina ai suoi pusher. La piccola sarebbe stata stuprata da un gruppo, dove erano presenti sia uomini che donne, come riporta anche Metro, poi è stata minacciata affinché non facesse parola con nessuno su quanto era accaduto.

L’uomo è stato arrestato, l’avvocato ha provato a difenderlo dicendo che i suoi atteggamenti erano legati a un forte trauma cranico subito, ma il giudice ha stabilito la sua piena colpevolezza e lo ha condannato all’ergastolo.