No Pass devastano il pronto soccorso dell’Umberto I a Roma. 4 feriti. Panico tra i degenti

D'Amato: "Intollerabile che vengano aggrediti operatori sanitari"
sei in  Cronaca

2 mesi fa - 10 Ottobre 2021

Al Policlinico, era ricoverato ,
uno dei partecipanti alla protesta ,
di sabato, già in stato di fermo.

I manifestanti hanno sfondato la porta di ingresso.

L’assessore alla Sanità del Lazio, D’Amato:

“Episodio gravissimo, fermare clima d’odio”.

Una trentina di manifestanti,
ha assaltato nella notte ,
il pronto soccorso del Policlinico Umberto I di Roma.

Dove era ricoverato uno dei partecipanti alla protesta contro il Green Pass,
già in stato di fermo.

I manifestanti hanno sfondato la porta di ingresso, poi hanno devastato il pronto soccorso.

“La situazione è tornata alla normalità dopo alcune ore con l’intervento delle forze di polizia .

Spiega l’assessore alla Sanità Alessio D’Amato, sul posto per un sopralluogo.

Ci sono 4 feriti, due tra le forze dell’ordine e due operatori sanitari”.

“Non è tollerabile che vengano aggrediti degli operatori sanitari , aggiunge .

Bisogna fermare il clima d’odio, questa escalation di violenza”.

No Pass devastano il pronto soccorso dell’Umberto I a Roma. 4 feriti. Panico tra i degenti
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST