Moto Gp, Rossi dopo la debacle di Misano: “Yamaha troppo inferiore. Iniziamo bene ma non miglioriamo”

sei in  Lifestyle

3 anni fa - 9 Settembre 2018

Tanta amarezza per Valentino Rossi al termine del Gp di Misano, che lo ha visto chiudere solamente al settimo posto. “Il momento tecnico è difficile, bisognerà rimboccarsi le maniche per cercare di migliorare. Non è facile, il livello è alto, Honda e Ducati hanno fatto uno step importante – commenta il pesarese – Come succede spesso negli ultimi anni, iniziamo il campionato a un certo livello, poi gli altri durante la stagione sono in grado di migliorare mentre noi facciamo fatica – l’analisi del Dottore – ci deve essere qualcosa di sbagliato. Tra l’altro nelle Fp4 andavamo abbastanza forte, il passo non era male, anche in qualifica eravamo lì, ma da stamattina la moto è diventata difficile da guidare, abbiamo sofferto tanto con la gomma davanti”.

Sul pubblico e sul caso Fenati

“Mi è spiaciuto tanto non riuscire a fare una gara decente, c’era l’atmosfera giusta per fare una bella festa” ha chiosato il Dottore, che poi si è espresso anche sul brutto gesto di Fenati in moto2, reo di aver toccato il freno ad un concorrente in pista, “Un brutto gesto, come Academy in passato abbiamo puntato molto su Fenati ma non siamo riusciti a gestirlo ed è stata una sconfitta”.

fonte: Gazzetta

Moto Gp, Rossi dopo la debacle di Misano: “Yamaha troppo inferiore. Iniziamo bene ma non miglioriamo”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Lifestyle Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST misano moto gp rossi