Lifestyle

+++ MEDICINA ITALIA +++ Fatta un’incredibile scoperta per sconfiggere il tumore

di  Redazione  -  4 Aprile 2019

Scoperta, grazie a 5 anni di collaborazione tra i Dipartimenti di Scienze del Farmaco, di Medicina molecolare e di Medicina dell’Università di Padova, una nuova molecola sviluppata per colpire alcune tipologie di tumori. La molecola è stata sintetizzata dal dott. Giovanni Ribaudo e dal prof. Giuseppe Zagotto.

I gruppi di ricerca hanno osservato come questa molecola sia in grado di agire sul bersaglio tumorale attraverso un meccanismo d’azione innovativo.

Questo meccanismo ha per protagonista la Proteina Fosfatasi 2a (Pp2a), un naturale regolatore del ciclo cellulare, che si trova ad essere “spenta” nelle cellule tumorali a causa del legame con una piccola proteina (Set). Pp2a può essere però riattivata usando una piccola molecola, sintetizzata dai ricercatori e brevettata dall’Università di Padova, capace di dissociare il complesso “inattivo” Pp2a-Set, così neutralizzando il danno tissutale.

Una volta riattivata, la Pp2a va a ripristinare la naturale mortalità nelle cellule tumorali, altrimenti caratterizzate da una crescita sregolata, ed a ridurre lo stato infiammatorio. Finora l’attenzione dei ricercatori si è concentrata su tre tipi di tumori: leucemia, tumori epatici e tumori al seno. Questa strategia, supportata da risultati preclinici molto promettenti, potrebbe aprire la strada a nuovi approcci terapeutici futuri.

Unismart, la società controllata dall’Università di Padova che si occupa di brevetti e trasferimento tecnologico, ha concluso con successo la cessione in licenza del brevetto in esclusiva alla Sapir Pharmaceuticals Inc di New York, interessata allo sviluppo di farmaci dalla ricerca alla commercializzazione utile ai pazienti del mondo.

Fonte: Tgcom