Mattarella: “Riapertura scuole è segno della ripartenza dell’Italia”

Scuola, Mattarella: "Il ritorno in classe è il segno della ripartenza dell'Italia"
sei in  Cronaca

2 mesi fa - 21 Settembre 2021

Per inaugurare il nuovo anno scolastico, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Ministro dell’istruzione Bianchi hanno scelto la Calabria e in particolare l’Istituto Omnicomprensivo di Pizzo Calabro.

cosi si è dato il via al nuovo anno scolastico in Italia con l’evento ‘Tutti a Scuola’, l’annuale cerimonia alla quale hanno partecipato e ella città del tirreno vibonese. La manifestazione “Tutti a scuola”

si è svolta all’interno del perimetro dell’istituto, uno dei più antichi del Paese, in un palco allestito davanti al mare Tirreno nella splendida cornice della Costa degli Dei. Nato come scuola nautica nel 1874,

l’Istituto tecnico nautico di Pizzo, che attualmente conta circa 500 allievi, ha acquisito nel 1959 la denominazione di istituto tecnico nautico. In oltre sessant’anni di attività ha sfornato professionalità di primo piano del settore.

Qui si sono diplomate nel 1964 le prime due donne macchiniste di nave in Italia. “Dopo le tante sofferenze, la ripartenza delle scuole è il segno più evidente della ripartenza dell’Italia”.

Lo ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, da Pizzo Calabro per la cerimonia d’inaugurazione dell’anno scolastico. “Oggi è un giorno speciale, di speranza e di impegno per l’intero Paese.

Quest’anno, a essere speciale è l’anno che comincia: voi tornate tutti in aula”, ha aggiunto. “Ci sono momenti in cui si avverte di trovarsi davanti a un bivio”, di dover “cambiare passo, di andare più veloci.

Celebrando i 75 anni della Repubblica ho ricordato che voi giovani siete i costruttori del futuro. Sarà un anno speciale, un anno scolastico”. “Vi sono state assunzioni, aule adeguate e le istituzioni a diversi livello

hanno collaborato per la riapertura delle scuole. Serve una prospettiva strategica con il Pnrr per avere una scuola più moderna. Questo è l’investimento più intelligente e proficuo. La scuola è assolutamente centrale.

Servono impegni concreti, progetti adeguati, assunzioni di responsabilità”, ha insistito il Capo dello Stato. L’espressione di questa solidarietà costituisce un patrimonio prezioso”, ha concluso Mattarella.

“Ora grazie alle vaccinazioni la chiusura delle scuole non deve più accadere. L’abbandono e il disimpegno dei ragazzi è stato contenuto dagli insegnati con la generosa collaborazione dei compagni di classe.

Mattarella: “Riapertura scuole è segno della ripartenza dell’Italia”
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso