Cronaca

+++Massacrato e ucciso per rubargli il Rolex+++

+++Massacrato e ucciso per rubargli il Rolex+++

È morto dopo 11 giorni di ricovero Loreno Martini, un imprenditore delle calzature di Cigoli, che era stato massacrato di botte per il Rolex che aveva al polso. Martini, aggredito mentre tornava dalla raccolta di capperi nel livornese, ha perso la vita ieri, afferma il quotidiano Il Tirreno.
Una storia di una violenza scioccante: l’uomo, 77 anni, è stato picchiato con ferocia dai rapinatori che gli hanno rotto la testa, le scapole e le vertebre. Non è stata annunciata la data dei funerali da parte della famiglia, ma i parenti hanno autorizzato la donazione del fegato.
Ancora a piede libero i suoi assassini: i carabinieri stanno indagando per risolvere il giallo. Vicino la scena del crimine sono stati ritrovati gli occhiali e la catenina d’oro di Martini, indizi che potrebbero essere importanti ai fini dell’identificazione dei killer.

Fonte: Leggo