Attualità

Ludovica sarà la prima studentessa cieca ad accedere alla Normale di Pisa

Ludovica sarà la prima studentessa cieca ad accedere alla Normale di Pisa

Ludovica Amato è l’esempio lampante che con sacrificio e dedizione possono superarsi ogni barriera.

Lei sarà la prima studentessa non vedente ad accedere alla Normale di Pisa.

Messaggio di gratitudine per l’impegno anche da parte del governatore della regione Toscana.

“Complimenti a Ludovica Amato, prima studentessa non vedente ad accedere alla Scuola Superiore Normale di Pisa, esempio di forza e determinazione che supera ogni barriera”, ha scritto il governatore.

Le parole di Ludovica:

“Ho lavorato sodo fin dai primi anni del liceo per raggiungere questo traguardo. Non si è trattato di un sacrificio perché quando c’è la passione è solo un piacere. Quando ho ricevuto la notizia dell’ammissione alla Normale non ci potevo credere e tutt’ora faccio fatica a realizzare che siederò proprio in quelle aule”, ha raccontato Ludovica in una lunga intervista al quotidiano La Nazione.

La ragazza ha anche lanciato un appello ai suoi coetanei. “Non mollate mai. Anche quando tutto sembra segnato, ognuno di noi può trovare dentro di sé la forza per cambiare le cose e realizzare i propri desideri e aspirazioni”. Non solo.

Messaggio lanciato anche a sensibilizzare i cittadini e le autorità:

“Mi appello al senso civico dei cittadini perché un marciapiede occupato da uno scooter o un monopattino elettrico abbandonato sul posto auto riservato a persone disabili sono ostacoli per chi ogni giorno esce di casa e vorrebbe muoversi senza problemi”, ha concluso.

Condividi

Luigi Graziano Di Matteo