INFERMIERA salva vita ad un BIMBO prematuro: 28 anni dopo sono COLLEGHI nello stesso REPARTO

sei in  Lifestyle

3 anni fa - 3 Settembre 2018

INFERMIERA salva vita ad un BIMBO prematuro: 28 anni dopo sono COLLEGHI nello stesso REPARTO
Brandon Seminatore, giovane medico specializzando in pediatria di 28 anni ha preso servizio come tirocinante nel reparto dove nacque prematuro nel lontano 1990. Sua madre lo diede alla luce dopo sole 29 settimane di gravidanza. Uno straordinario lavoro di équipe permise di salvare la vita del bimbo prematuro. Tra i molti professionisti che si presero cura del bimbo vi era anche Vilma Wong, infermiera tuttora in servizio nello stesso reparto.
L’incredibile storia
Quando il medico giunse in reparto, l’infermiera non avrebbe mai potuto immaginare che si trattasse di uno dei piccoli pazienti che lei stessa aveva salvato durante i molti anni di attività professionale. L’infermiera, oggi 54enne, aveva avuto un sussulto e, dopo poche domande, aveva immediatamente compreso come si trattasse proprio del bimbo nato prematuro e salvato 28 anni prima, originario della città di San José e figlio di un agente di polizia. Un’ulteriore conferma di quanto appariva già chiaro giunse dopo che Vilma avrebbe udito pronunciare a Brandon le seguenti parole: «Ma quindi tu sei davvero Vilma? I miei mi hanno parlato di te, dicendo che li hai aiutati a superare ogni paura». Dopo aver scoperto l’incredibile coincidenza, i genitori di Brandon hanno regalato all’ospedale una foto scattata nel 1990, con Vilma che tiene in braccio il minuscolo neonato. L’ospedale pediatrico ha deciso di pubblicato le due foto sulla propria pagina Facebook, a 28 anni di distanza. Il post è diventato virale commuovendo non solo gli Stati Uniti, ma tutto il mondo.

INFERMIERA salva vita ad un BIMBO prematuro: 28 anni dopo sono COLLEGHI nello stesso REPARTO
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Lifestyle Condividi adesso