Esteri

Il forte caldo causa un incendio in un bosco. Animali stesi al suolo, cominciate le evacuazioni

di  Redazione  -  27 Giugno 2019

Centinaia di vigili del fuoco stanno lottando nel nord-est della Spagna per contenere quello che secondo le autorità locali è il peggiore incendio avvenuto in Catalogna negli ultimi vent’anni. La zona colpita è di 5.500 ettari ma per il ministro degli Interni regionale, Miquel Buch, 20mila ettari sono in pericolo. Il fuoco ha costretto all’evacuazione 53 residenti. Un’unità militare spagnola con 120 specialisti si è unita ai pompieri.

Ad accelerare l’avanzata delle fiamme sono stati i forti venti e le temperature in aumento nella zona, arrivate a 35 gradi mercoledì e destinate a superare i 40 gradi. La vallata dell’Ebro è una delle aree più calde della Spagna e a giugno sono stati registrati vari record di temperature.

fonte: Tgcom24