Fratture ed ematomi nella casa di riposo: la denuncia del figlio

sei in  Cronaca

3 anni fa - 24 Settembre 2018

Botte, fratture, ecchimosi. I carabinieri del Nas di Alessandria stanno indagando su un episodio avvenuto in una casa di riposo sulle collina tra l’astigiano e il chivassese: una pensionata della zona, Natalina Bigi, 87 anni, la notte tra l’8 e il 9 luglio scorsi, è stata trasportata in pronto soccorso a Chivasso, in provincia di Torino, per le fratture riportate alla rotula sinistra, allo zigomo e alla mandibola. L’anziana aveva anche ematomi all’occhio destro e al piede sinistro.

Il figlio della donna, Giulio Mencarelli, ha presentato denuncia contro ignoti. “Voglio sapere cosa è accaduto quella notte. Mia madre da tempo è costretta a muoversi su una sedia a rotelle, dopo aver riportato una frattura del femore. Nel letto è protetta da due sponde che le impediscono di cadere. Come ha fatto a procurarsi delle ferite?” si chiede l’uomo. La pensionata è già stata poi dimessa dall’ospedale di Chivasso ed è stata affidata ad un’altra struttura per anziani.

Fratture ed ematomi nella casa di riposo: la denuncia del figlio
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Cronaca Condividi adesso
TEMI DI QUESTO POST anziana botte casa di riposo fratture