Di Maio: «Da gennaio pensioni minime a 780 euro per tutti»

sei in  Politica

di  Redazione

Di Maio: «Da gennaio pensioni minime a 780 euro per tutti»

26 Settembre 2018

Condividi

Di Maio: «Da gennaio pensioni minime a 780 euro per tutti»

Questo è quanto promette e assicura il premier: «Dal primo gennaio i pensionati minimi non dovranno avere meno di 780 euro al mese». Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio a Radio Capital. «Questo governo si differenzierà nel mantenere le promesse», ha detto. «Noi vogliamo fare una manovra che abolisca la povertà con pensione e reddito di cittadinanza, che aiuti le imprese con la flat tax e le sburocratizzazione, e abbia il superamento della Fornero». Una promessa che richiede coperture finanziarie molto alte, con il vice premier che assicura: «Credo possano entrare nella prossima legge di bilancio». (Corriere della Sera)

Politica

Ucraina, Draghi: «Ho provato a convincere Putin a fermarsi. Il gas? Parliamo di due gradi di temperatura, la pace vale dei sacrifici» Gas, il governo valuta di attivare lo «stato di allarme»
leggi articoli di  Politica
CONTINUA LA LETTURA
Homepage Politica
CONDIVIDI ADESSO
Facebook Whatsapp
Twitter Instagram Linkedin
TEMI DI QUESTO POST di maio manovra manovra governo pensioni minime primo piano