Consigliere vergognoso: “Inutile dar soldi a hospice dei malati terminali, tanto lì la gente muore”

8 mesi fa
23 Gennaio 2020
di redazione

Polemiche roventi ad Alessandria per le parole di Carmine Passalacqua, consigliere di maggioranza di Forza Italia e presidente della Commissione cultura, che, stando a quanto riferisce il Corriere della Sera, ha chiesto di non fare più raccolte a favore de “Il Gelso”, l’ hospice che aiuta i malati terminali di tumore, perché “lì, in fondo, la gente muore…”. Il discorso di Passalacqua sarebbe stato pronunciato nel corso di una seduta in Comune della Commissione Affari Istituzionali e registrato da qualcuno dei presenti. Il sostegno del personale dell’hospice cittadino va spesso anche alle famiglie dei degenti. Però Passalacqua ha chiesto di “non fare beneficenza al Gelso, tutti portano al Gelso…ma non ne ha bisogno…ha contributi statali. Io non capisco tutte queste raccolte fondi e non vedo perché non si faccia beneficenza anche ad altri. Ci sono tante altre strutture che hanno bisogno di fondi, pensiamo ai bambini”.

Sui social si è subito scatenata la bufera: unanime il coro di contrarietà dai banchi dell’opposizione in consiglio (Pd e M5s), che chiede a gran voce le dimissioni dello stesso Passalacqua dal ruolo di presidente della Commissione Cultura. “Carmine Passalacqua, a nome dei cittadini che rappresenta, non può suggerire ad una associazione privata dove fare volontariato – dicono i consiglieri di minoranza-. Troviamo vergognose le sue parole usate per descrivere l’attività del hospice ‘Il Gelso’ e chiediamo al sindaco, alla giunta e alla maggioranza che vengano chieste le sue dimissioni da presidente della commissione cultura”.

fonte: Fanpage