Cronaca

Chiede zaino e quaderni nuovi: studentessa picchiata dal padre ubriaco

Chiede zaino e quaderni nuovi: studentessa picchiata dal padre ubriaco

Voleva solo uno zaino nuovo e dei quaderni per l’anno scolastico appena iniziato, così una ragazza di 16 anni è stata aggredita dal padre ubriaco, già condannato a due anni. Da qualche tempo era costretta a portare a mano libri e quaderni e non aveva più fogli su cui scrivere gli appunti e i compiti, visto che li aveva ormai riempiti tutti. La sua è stata una richiesta banale, anche responsabile, ma ha mandato su tutte le furie l’uomo che ha scagliato contro la figlia e la moglie, che ha provato a difendere la 16enne, diversi oggetti tra cui una sedia. L’adolescente ha riportato una lesione al polso e al fianco e, come se non bastasse, la terribile scena si è consumata sotto gli occhi dei fratellini più piccoli.

Una storia agghiacciante accaduta ad Imola, riportata da Il Resto del Carlino, che ha però toccato molto una bambina di 10 anni. La piccola, insieme ad altre persone ha partecipato a una piccola raccolta fondi per aiutare questa ragazza, ma lei ha voluto anche scrivere una mail al sindaco di Imola. Chiara ha scritto: “Credo che tutti noi ragazzi abbiamo il diritto di studiare ed essere felici. Io ho solo 15 euro di risparmi e li darei volentieri a questa ragazza per comprare dei quaderni”. (Leggo)

Condividi
  • TAG :

Redazione