Cronaca

Arriva al Loreto Mare “morta” ma in ospedale succede il “miracolo”

di  Redazione  -  14 Ottobre 2019

Arriva al Loreto Mare “morta” ma in ospedale succede il “miracolo”

Ieri pomeriggio la pagina Nessuno Tocchi Ippocrate ha pubblicato un episodio singolare che è accaduto all’ospedale Loreto Mare.  “Ore 19.20 circa giunge un auto con una donna 70 anni in arresto cardiorespiratorio. Un soccorritore, Antonio Pignatelli, si trova di passaggio per prendere servizio in largo anticipo e in borghese. Senza scomporsi, immediatamente da una mano ai colleghi: prende la donna in braccio e la poggia sulla barella. Tutti sapevano che ormai la signora era deceduta ma non si sono persi d’animo di corsa in codice rosso, Antonio chiede una cannula di guedel e inizia a massaggiare, dopo pochi secondi giungono i rianimatori ed inizia il protocollo. Il rianimatore chiede al Pignatelli se avesse voluto il cambio nelle manovre di Rianimazione Cardio Polmonare, ma quest’ultimo rifiuta e continua.”

Continua il racconto della pagina:”Ecco il miracolo: improvvisamente compare il ritmo sul monitor (non è un ritmo farmacologico, c’è polso. La pressione si inizia a normalizzare). La paziente è viva e viene trasferita alla clinica mediterranea Bravissima tutta l’equipe de Loreto Mare ma sopratutto bravo Antonio che fuori servizio ha dato forza fisica e cuore! Perché i nostri eroi hanno un nome ed un cognome e gli vogliamo rendere merito!” (Internapoli)