Vincono Juve e Lazio, pareggia l’Atalanta

CR7 regola il Cagliari, la Lazio sbanca Crotone, lo Spezia ferma la Dea
2 settimane fa
21 Novembre 2020
di redaz. sport
Vincono Juve e Lazio, pareggia l’Atalanta

Due vittorie e un pareggio negli anticipi dell’ottavo turno di serie A. A portare a casa i tre punti la Lazio, vittoriosa a Crotone, e la Juventus che ha regolato un volenteroso Cagliari, grazie alla doppietta di CR7. Pareggio a reti bianche, invece, tra Spezia e Atalanta, con un’altra minibattuta di arresto della formazione bergamasca.

Ad aprire le danze nel pomeriggio una ritrovata Lazio che, su un campo pesante, ha fatto valere il proprio palleggio. Ci hanno pensato poi il solito Immobile, guarito dal Covid e Correa, a risolvere la pratica calabrese, senza faticare più di tanto. Una prova da parte dei laziali di personalità contro un Crotone volenteroso, ma inadatto tecnicamente alla serie A.

A seguire, la partita di Cesena, dove uno Spezia sempre più a suo agio nella massima serie, ha fermato l’Atalanta. Una gara caratterizzata da numerose occasioni da parte della formazione ospite, e da due legni, uno per parte.

Protagonista del match il portiere spezzino Provedel, autore di interventi prodigiosi che hanno impedito agli uomini di Gasperini di passare. I nerazzurri, pur avendo avuto diverse occasioni per passare, non hanno mostrato il piglio solito. In ombra Gomez, stanco per i viaggi intercontinentali Zapata, solo Ilicic ha fatto vedere segni di ripresa. Ma è ancora molto lontano dai livelli della scorsa stagione.

A chiudere il sabato calcistico il match dell’Allianz Stadium tra Juventus e Cagliari. Vittoria, più di quanto recita il risultato (2-0), per i bianconeri di Pirlo. Una doppietta Ronaldo nel primo tempo ha chiuso velocemente la sfida.

Bianconeri molto concentrati e che hanno concesso pochissimo. Grande ritmo da parte di entrambe le squadre, Juve molto concentrata e determinata, ma nei sardi hanno pesato le assenze di Godin e Nandez.

Sul piano individuale in casa bianconera si è rivisto De Ligt, assente da tre mesi. L’olandese non ha fatto pesare per nulla l’assenza di Bonucci, mostrando con Demiral un’intesa perfetta. Buffon è rimasto del tutto inoperoso. A centrocampo ottima prova di Arthur che ha distribuito con sapienza palloni e gioco. In attacco solito infallibile Cr7, mai sazio di segnare. E un pimpante Morata, sempre più inserito negli schemi di Pirlo.

In casa Cagliari, dette le assenze dei due uruguaiani, nessuno in particolare ha brillato, ma neppure nessuno ha sfigurato. Tutti hanno dato il massimo, ma la differenza di valori in campo è apparsa abbastanza chiara.

Con questa vittoria la Juventus si porta a un solo punto dal Milan capolista che domani giocherà in serata a Napoli. Nella parte alta della classifica il Sassuolo giocherà nel pomeriggio a Verona e la Roma riceverà il Parma. L’Inter, invece, giocherà al Meazza contro un Torino decimato dal Covid.

Max Bonardi