Veronica Simioli è ’Ncroce TEMPO RECORDS

da martedì 14 settembre 2021 su YouTube il videoclip del singolo prodotto da Big Fish con la regia di Thom Rever sole scintillante e notte cupa | voragine lunare e docili cavalli | abbracci e isolamento link al videoclip www.youtube.com/watch?v=RTZl-BvXe2A
sei in  eventi

2 mesi fa - 16 Settembre 2021

È disponibile ufficialmente su YouTube il videoclip di ‘Ncroce, il singolo di Veronica Simioli che segna il debutto da solista della cantautrice napoletana.

Pubblicato già il 20 agosto sulle piattaforme digitali, ora il micro-film del brano ambientato fra cave minerali e maneggi, in una dimensione parallela di

abbracci e isolamento, racconta la condizione di coraggio e resistenza di una donna che crede nelle sue doti e nelle sue personalità. Un’onda alternative-r’n’b che

conduce l’interprete su nuovi territori sonori e che vede nel ruolo dell’angelo custode il producer Big Fish. L’artista classe ‘87 è autrice delle liriche e delle

musiche, mentre colui che rappresenta il 50% dei Sottotono inietta nella canzone quel groove contemporaneo che lascia pulsare il pezzo a metà strada fra il dancefloor e l’introspezione. Una canzone-calamita già pronta a sedurre e far pensare.

“Desideravo ambientazioni oniriche e scenari spaesanti per esprimere la reale dimensione di questa canzone – spiega la cantautrice Veronica Simioli – perché in

uno spazio quasi sospeso nel tempo sentivo di poter rappresentare le incomprensioni che accomunano ogni essere umano. Ciascuno con il proprio mondo interiore, i propri limiti, i suoi intimi spaventi o paure.

Tutti i quadri del video di ’Ncroce sono maturati attraverso la mia esperienza emotiva di scrittura e ne manifestano la naturale conseguenza estetica. Dagli abbracci ovattati e schermati, a mo’ di

pregiudizi e sentimenti di orgoglio, alle riserve della gente sulle nostre scelte individuali. Il volto in primo piano sfregiato da croci in miniatura può riassumere i segni che ci feriscono e ci

fanno capire di essere sole e circondate da quanto avviene attorno. È in quel momento che devi lottare e restare a galla difendendo quello in cui credi”.
“‘Ncroce sorge dal desiderio di affermare le personali diversità emotive – sostiene

l’artista – poiché sono quelle che compongono il nostro essere più intimo e determinano chi siamo e cosa facciamo. Ho compreso che l’indipendenza artistica/umana stabilisce il tuo ruolo e il tuo spazio nella realtà. L’architettura alternative-

r’n’b, oasi che mi ha educata ascoltando via via D’Angelo e Alicia Keys, Eduardo De Crescenzo e Billie Holiday, Rosalía e Damien Rice, mi permette di esprimere questo grido sussurrato per dire quanto sia

mutevole la natura delle persone e quanto sia indispensabile preservare le personalità che ci abitano. Citando il poeta portoghese Fernando Pessoa, so che siamo moltitudini. ‘Ncroce è il primo step con Tempo Records e avere al mio fianco Big

Fish – artista che ho sempre ammirato fin da quando ero adolescente – è un’epifania che mi fa capire quanto sia questa la strada da compiere. La canzone ci vede in totale simbiosi e vi invito a vivere questa storia e a ballare con me”.

www.instagram.com/veronicasimioli/?hl=it | www.facebook.com/veronica.simioli

p.r. manager GIANNI VALENTINO | [email protected] +393475491215

Veronica Simioli

BIO 2021

Originaria di Marano, comune a pochissimi km dal cuore di Napoli, Veronica Simioli comincia la sua avventura musicale nel 2005 quando viene scelta dal musicista-compositore Claudio Mattone per il musical

“C’era una volta … Scugnizzi”. La giovane cantante è protagonista in palcoscenico per le edizioni dal 2005 al 2007 e per quella del 2010, eseguendo in particolare “Parlanno parlanno” e “Zoccole”. Seguono esperienze ne “L’opera di periferia” di Peppe Lanzetta (in cartellone al Napoli Teatro Festival 2008) e nella performance tra arte contemporanea e teatro “Immaginaria” a cura di Simona Perchiazzi (2008), in cui recita la poesia “Accanto a un bicchiere di vino” dell’autrice polacca premio Nobel Wyslawa Szymborska.
Appassionata studiosa di scenografie teatrali, nel 2011 con due partner conosciuti nel musical di Mattone crea il trio pop-soul Sud58, con cui si esibisce nella popolare trasmissione televisiva dedicata alla comicità e alla musica, “Made in Sud”, per 9 anni consecutivi (dal 2012 al 2020) in onda su Comedy Central e su Rai 2.
Nel 2016, con il trio realizza l’album “Una fantastica idea” (un progetto di Tunnel Produzioni e di Nando Mormone e Mario Esposito) – i brani sono firmati dal musicista Valerio Jovine e dal dj Frank Carpentieri – e duetta in particolare con il polistrumentista e cantautore Enzo Avitabile per un paio di audaci mashup: “Treasure/Soul Express” e “How Deep Is Your Love/Mane e mane”. Le collaborazioni con i Sud58 si moltiplicano grazie agli incontri avvenuti con Rocco Hunt, Franco Ricciardi, Gigi D’Alessio, Edoardo Bennato.
Nel 2018 Veronica Simioli propone alla dj superstar Deborah De Luca una sperimentazione sul classico napoletano “Indifferentemente” (1963) e tra le due signore del ritmo ne nasce una versione techno-electro che gira le charts del globo

e ottiene stream ing in abbondanza. Nella primavera del 2021 si lascia coinvolgere da una intuizione del parroco partenopeo don Pasquale Giglio e con il suo coordinamento traduce e reinterpreta in napoletano il singolo “Qoelet” (alias l’Ecclesiaste) – con arrangiamenti di Stefano Gargiulo – per il progetto “Hesèd” che rielabora in lingua napoletana i capitoli della Sacra Bibbia.
“’Ncroce”, ad agosto 2021, è il debutto ufficiale nel roster Tempo Records, label di Tempo Academy, il portale educational fondato da Big Fish (aka Massimiliano Dagani), che con Tormento compone i Sottotono.

Veronica Simioli è ’Ncroce TEMPO RECORDS
CONTINUA LA LETTURA
Homepage eventi Condividi adesso